|
Print Friendly and PDF
|

SMART WORKING NELLA P.A.: PROFILI GIURIDICI, ATTIVAZIONE E GESTIONE, GIORNI ED ORARI, CONTROLLI

Aggiornato all'art. 87 D.L. 17 marzo 2020, n. 18 #CuraItalia ed al DPCM 22 marzo 2020

I° edizione: 01/04/2020 | Webinar ore 09.00 - 10.00 | Risposte a quesiti in diretta ore 10.00 - 11.00
II° edizione: 09/04/2020 | Webinar ore 09.00 - 10.00 | Risposte a quesiti in diretta ore 10.00 - 11.00

DOCENTE

dott. ULDERICO IZZO, Dirigente Amministrativo S.S.N. - Revisore Legale negli enti locali e in società partecipate pubbliche - Collaboratore de Il Sole 24 Ore - Formatore PA360 – Webinar live e corsi e-learning per la Pubblica Amministrazione (www.pa-360.it) - Docente EBIT, Scuola di Formazione e Perfezionamento per la P.A. (www.infoebit.com)

OBIETTIVI

Quale conseguenza della situazione di emergenza derivante dalla epidemia Coronavirus (COVID-2019), l’art. 87 del D.L. 17 marzo 2020, n. 18, come confermato dal DPCM 22 marzo 2020, ha introdotto l’obbligo generalizzato del ricorso allo smart working nella Pubblica Amministrazione per tutto il periodo della emergenza Coronavirus.
Il lavoro agile costituisce quindi, a decorrere dal 17 marzo 2020, la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa dei dipendenti pubblici, cui tutte le P.A. devono adeguarsi immediatamente.
La definizione di lavoro agile è per il Ministero del Lavoro: “una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato caratterizzato dall'assenza di vincoli orari o spaziali e un’organizzazione per fasi, cicli e obiettivi, stabilita mediante accordo tra dipendente e datore di lavoro; una modalità che aiuta il lavoratore a conciliare i tempi di vita e lavoro e, al contempo, favorire la crescita della sua produttività”.

PROGRAMMA
PRIMA ORA (ore 09.00-10.00)

QUADRO NORMATIVO:
- Il DPCM 22 marzo 2020.
- Il D.L. 17 marzo 2020, n. 18 #CuraItalia (G.U. 17 marzo 2020, n. 70): obbligo generalizzato del ricorso
 al lavoro agile in tutte le P.A. per tutto il periodo della emergenza Coronavirus.
- Le eccezioni: le attività indifferibili e che richiedono necessariamente la presenza sul luogo di lavoro, anche in ragione della gestione dell’emergenza,
- L’obbligo immediato di adeguamento da parte delle Amministrazioni.
- Il ruolo dei dirigenti.
- La Direttiva n. 2/2020 del Ministro per la pubblica amministrazione ad oggetto “Indicazioni in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 nelle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165”.
- Il D.L. 9/2020 che conclude la sperimentazione della introduzione del lavoro agile nelle P.A.
- La circolare n.1/2020 del Ministro per la pubblica amministrazione ad oggetto “Misure incentivanti per il ricorso a modalità flessibili di svolgimento della prestazione lavorativa”.
- I DD.PP.CC.MM 8, 9 e 11 marzo 2020.
- La legge n. 81/2017 “Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato”.
- La legge n. 124/2015, che detta disposizioni sul lavoro agile nelle Pubbliche Amministrazioni
PROFILI OPERATIVI:
- come si avvia lo smart working nella P.A.
- come si gestisce lo smart working nella P.A.
- rapporto tra Ente e dipendente
- Giorni ed orari
- Controlli
- Salute e sicurezza
- Privacy

SECONDA ORA (ore 10.00-11.00)

GRATIS: l'Esperto risponde IN DIRETTA

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

Webinar 1 ora : € 99

+
GRATIS: webinar 1 ora
Risposte ai quesiti in DIRETTA
da parte del docente

Enti non abbonati a SUPERFLAT PA360:
€ 75 a persona

Enti ABBONATI a SUPERFLAT PA360:
€ 49 a persona

-----------------------------------------------
In caso di iscrizioni multiple sono previsti ulteriori sconti. Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 0832.409463

I prezzi sono da intendersi + IVA 22%.
Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, le quote suindicate sono IVA esenti, ai sensi dell’art. 14, comma 10, della L. 537/93.
Le quote includono l'accesso al video corso in diretta (con possibilità di rivedere la registrazione per 1 anno) ed al materiale didattico, in formato digitale, presente all'interno dell'area riservata.

A tutti i corsisti verrà rilasciato l'attestato di partecipazione.
Le spese bancarie sono a carico dell’Ente partecipante secondo la Direttiva Europea n. 2015/2366/UE ed il D.Lgs. n.218/2017.

GRATIS L'ESPERTO RISPONDE

Tutti i partecipanti ai webinar live di PA360 possono partecipare gratuitamente ad un secondo webinar di 1 ora, dedicato alle risposte ai quesiti “in diretta” da parte del docente

NOTE OPERATIVE
DI COSA HO BISOGNO?
Per accedere ai webinar PA360 è sufficiente un pc/tablet/smartphone ed una connessione a internet.
Accessori opzionali (non obbligatori): cuffie, microfono e webcam.

NOTE OPERATIVE WEBINAR
In relazione al numero delle adesioni pervenute, 3 giorni lavorativi prima del webinar PA360 fornisce agli iscritti conferma o disdetta scritta dello stesso.
È possibile sostituire i nominativi degli iscritti in ogni momento.

MODALITÀ DI PAGAMENTO
Bonifico bancario intestato a PA360 srl
Fineco Banca SpA, Largo Anzani n. 3 - 00128 Roma
ABI 03015 | CAB 03200 | CIN I | c/c n. 000003685806
IBAN IT47I0301503200000003685806

TUTTI I WEBINAR



Webinar in diretta e corsi e-learning per la P.A.

PA360 srl
Viale della Libertà 197/A - 73100 Lecce
C.F. e P.I. 05034240753
  0832.409463
  0832.1836950
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ASSISTENZA TECNICA
Corsi e-learning e webinar
by NEUSTEK

tel. 0832.873732
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.