Etica e codici di comportamento dei dipendenti pubblici

Corso Obbligatorio:

Il corso di formazione è OBBLIGATORIO per tutti i dipendenti e dirigenti della Pubblica Amministrazione ai sensi dell’art. 4, comma 7, D.L. 30 aprile 2022, n. 36, convertito, con modificazioni, dalla L. 29 giugno 2022, n. 79 (PNRR 2), nonché dell’art. 15, comma 5, d.P.R. 62/2013 e dell’art. 54, comma 7, D.Lgs 165/2001.

Corso in diretta

domande ai docenti in tempo reale

Materiale Didattico

Attestato di partecipazione

Corso Obbligatorio

Destinatari:

Tutto il personale contrattualizzato dell’Ente – Neo assunti - RPCT - Ufficio Procedimenti disciplinari - Ufficio Legale - Servizio Personale - Addetti Rilevazione Presenze/Assenze – UO Formazione - Segretari - Dirigenti – Responsabili di struttura - Posizioni organizzative – Elevate professionalità – Coordinatori - OIV/Nuclei di Valutazione - Organismo paritetico per l’innovazione.

Obiettivi:

Il corso offre, con specifico taglio operativo, utili indicazioni in tema di Etica, Codice di comportamento generale dei dipendenti pubblici e Codice di comportamento integrativo di Amministrazione.

Programma:

Formazione obbligatoria sull’etica pubblica: Quadro normativo di riferimento.Le novità del D.L. 30 aprile 2022, n. 36, convertito, con modificazioni, dalla L. 29 giugno 2022, n. 79 (PNRR 2).Obbligo di formazione in tema di etica pubblica e comportamenti etici. Possibili profili di responsabilità per le Pubbliche Amministrazioni inadempienti
Etica pubblica, comportamenti etici e codici etici: Cosa è l’etica. Etica aziendale e Codici etici. Comportamenti etici
Obbligo di formazione sui codici di comportamento: Formazione obbligatoria in tema di Codici di comportamento. Quadro normativo di riferimento.Destinatari. Possibili profili di responsabilità per le Pubbliche Amministrazioni inadempienti
Codici di comportamento dei dipendenti pubblici: Civil servant. Differenze traCodici etici e Codici di Comportamento. Principi costituzionali.Quadro normativo di riferimento. 
Codice di Comportamento “generale” dei dipendenti pubblici. Codice di Comportamento “integrativo” delle singole Amministrazioni.Differenze tra Codice di comportamento generale e Codice di comportamento integrativo dell’Amministrazione. Attività di vigilanza. Possibili contenuti del Codice di comportamento integrativo. Responsabilità disciplinari in caso di violazione dei Codici di comportamento
Codice di comportamento “generale” (DPR 62/2013): Ambito di applicazione. Estensione delle categorie soggettive destinatarie dei contenuti del Codice. Principi generali. Gli obblighi dei dipendenti pubblici. Regali, compensi e altre utilità. Partecipazione ad associazioni ed organizzazioni. Interessi finanziari e conflitti di interesse. Obbligo di astensione. Prevenzione della corruzione. Trasparenza e tracciabilità. Comportamenti nei rapporti privati. Comportamenti in servizio. Rapporti con il pubblico. Gli specifici doveri dei dirigenti pubblici e dei funzionari responsabili di posizione organizzativa negli enti privi di dirigenza. Contratti ed altri atti negoziali. Vigilanza, monitoraggio e attività formative. Responsabilità disciplinari in caso di violazione dei doveri del Codice.
I nuovi obblighi dei dipendenti pubblici - utilizzo tecnologie informatiche, mezzi di informazione e social media: Le Linee guida ANAC. Lenovità del D.L. 30 aprile 2022, n. 36, convertito, con modificazioni, dalla L. 29 giugno 2022, n. 79(PNRR 2). Gli indirizzi della giurisprudenza.

corso di formazione online

prezzo:

310,00

orario:

9:00-13:00

durata:

4h

data:

19 Giugno 2024